Thailandia

Katathani Phuket Beach Resort

Il Katathani Phuket Beach Resort è situato a Kata Noi in una delle più belle e tranquille baie di Phuket, a circa 20 minuti di macchina da Patong e 50 minuti dall’aeroporto internazionale di Phuket. Adagiato fra verdeggianti colline tropicali ed una spiaggia di sabbia bianchissima, vanta rigogliosi giardini di palme da cocco e casuarine, una cornice ideale per una vacanza all’insegna del relax in armonia con la natura.Il resort si divide in due strutture: la Bhuri Wing e la Thani Wing; la prima si trova alla fine della baia, antistante la spiaggia e dispone di 243 camere Superior e Deluxe, che possono ospitare massimo 3 persone, moderne e finemente arredate con tessuti dalle tonalità rosso e ocra. Le camere hanno vista sui lussureggianti giardini o sulla piscina; la Thani Wing, di categoria superiore, è direttamente prospiciente la spiaggia conta 266 suite, spaziose e lussuosamente arredate in stile thailandese contemporaneo, tutte rigorosamente fronte mare. Tutte dispongono di balcone privato, telefono, televisore, cassetta di sicurezza, mini bar e bollitore per tè e caffè. Nel suo complesso

SERVIZI: l’hotel dispone di sei piscine d’acqua dolce di cui due con jacuzzi, due palestre, due campi da tennis, una sala giochi, una libreria, una Spa, un centro massaggi all’aperto nel giardino, svariati negozi e un club riservato ai bambini. Inoltre ben cinque ristoranti con ottime cucine da tutto il mondo tra cui l’italiano La Scala.

 DIVING: I fondali attorno all’isola di Phuket sono ricchi di vita e le immersioni adatte a subacquei di ogni livello. I coralli godono di ottima salute e la fauna ittica è interessante: si nuota attraversando nuvole di pesci che si ammassano per sfuggire alle veloci incursioni dei predatori, come carangidi, tonni, cernie, barracuda che incrociano nel blu. Non mancano gli squali: dagli onnipresenti squali leopardo, ai grigi e pinna bianca; mentre un discorso a parte merita lo squalo balena, il più grande pesce che solca i mari, che in questa zona è facilmente avvistabile.
Aree di immersione: Anemone reef e Shark point sono i più famosi siti a sud-est di Phuket; entrambi parte del Santuario Marino costituito nel 1992, sono due pinnacoli madreporici, vere oasi di vita che si ergono dal fondale sabbioso. Sul reef di Anemone si trova il relitto del King Cruiser, adagiato in posizione di navigazione su di un fondale sabbioso a circa 30 metri di profondità: tra le lamiere ormai completamente concrezionate da forme coralligene nuota una grandissima quantità di pescen e spesso non si riesce a vedere nulla tanto sono fitti i banchi di pesce che si attraversano.
Racha Noi è una bella isola a due ore e mezzo circa a sud di Phuket: grandi massi sommersi su cui ha attecchito una straordinaria vita bentonica, murene, pesci cobra e moltissimi barracuda. Racha Yai è un’isola situata ad un'ora e mezzo a sud di Phuket. Eccellente visibilità, razze maculate su fondo sabbioso e plotoni di barracuda le attrazioni principali.
L’isola di Koh Dok Mai, ad un'ora circa ad est di Phuket, è un muro brulicante di vita dove incontrare di tutto, dai cavallucci marini appesi alle gorgonie, a diverse specie di murene che fanno capolino da piccoli anfratti nella roccia. Sono presenti anche un paio di grotte eventualmente esplorabili. Fantastico.

Il periodo migliore per effettuare immersioni va da fine ottobre ai primi di maggio. Anche in estate il diving organizza escursioni giornaliere in alcune aree di immersione. La temperatura dell'aria oscilla intorno ai 26/35°C, quella dell'acqua intorno ai 27/30°C. Si consiglia l'utilizzo di una muta in neoprene da 3 mm.

Letto 1275 volte
Ultima modifica il 05 Luglio 2015

Contatti

Viaggi Sub by Originaltour

Via Angiolo Cabrini 38 - 00139 Roma
+39 06 88643905 - info@viaggisub.it 

Travel Report